FdI: astenuti su cuneo fiscale, discrimina autonomi e partite Iva

Fdv

Roma, 4 mar. (askanews) - "Fratelli d'Italia si astiene sul decreto legge sul cuneo fiscale perché si tratta di un provvedimento discriminatorio nei confronti dei lavoratori autonomi e delle partite Iva e irrazionale sul piano economico. Siamo sempre stati favorevoli a misure che riguardino tutti i lavoratori, autonomi e dipendenti, senza fare distinzioni di sorta, equanimi ed imparziali, e registriamo che da parte di questa maggioranza non vi è stata la volontà di prendere in considerazione le proposte dell'opposizione, come quella di FdI sulla flat tax incrementale. Nel dl sul cuneo fiscale si finisce invece col sancire norme che vanno a sfavore delle fasce più deboli e che non tutelano chi in Italia produce reddito e posti di lavoro". È quanto ha dichiarato il senatore di Fratelli d'Italia Andrea de Bertoldi, segretario della commissione Finanze del Senato, nel suo intervento in dichiarazione di voto sul dl cuneo.