FdI da Conte: useremo ogni strumento per fare opposizione

Rea

Roma, 30 ago. (askanews) - Fratelli d'Italia ha confermato al presidente incaricato Giuseppe Conte la volontà di stare all'opposizione del nuovo governo ma anche quella di convocare una manifestazione di piazza nel giorno dell'eventuale voto di fiducia perchè, ha spiegato il capogruppo in Senato Luca Cipriani al termine dell'incontro, "utilizzeremo tutti gli strumenti che la Costituzione ci consente per fare opposizione, in Parlamento ma anche nella piazza, perchè mobilitare le persone è un strumento di democrazia cui non intendiamo rinunciare".

L'altro componente della delegazione, priva di Giorgia Meloni, è stato il vice capogruppo alla Camera Tommaso Foti: "Abbiamo ribadito a Conte che siamo fermamente convinti che questa è un'operazione che dal punto di vista politico ripugna, e che sia pienamente legittima da parte di FdI la chiamata dell'opinione pubblica ad una manifestazione di piazza senza bandiere di partito". Sull'iniziativa annunciata da Fratelli d'Italia "abbiamo letto affermazioni sconcertanti, che parlavano di attacco alla democrazia e di delegittimazione delle istituzioni. Nulla di tutto questo, la manifestazione di piazza è una forma legittima da sempre utilizzata che offriamo agli elettori di centrodestra ma anche agli elettori M5s che non possono che sentirsi gabbati dai loro esponenti politici che si mettono insieme al Pd dopo essersi detti per due anni di tutto e di più".