Fdi: sì del governo a odg per salvaguardia di Alitalia e Ams

Pol/Luc

Roma, 31 ott. (askanews) - "Approvati con il parere favorevole del governo due ordini del giorno uno sulla salvaguardia della compagnia di Bandiera e l'altro su Alitalia Maintenance Systems (Ams), in questo caso con riformulazione. Prendiamo atto che il governo dovrà ora mettere in campo tutte le iniziative possibili, per la definizione finale del nuovo consorzio societario di Alitalia, e del varo di un progetto industriale che determini il rilancio dell'azienda e tuteli contestualmente gli interessi strategici nazionali legati al traffico economico, commerciale, culturale e turistico, che comprenda quindi anche la reinternazionalizzazione dell'eccellenza industriale di AMS per le funzioni di manutenzione e il reintegro dei dipendenti, dall'alta professionalità. La Nazione deve avere un vettore nazionale competitivo sul mercato, per affrontare la competizione globale, anche grazie alla sua consolidata storia internazionale. È necessario, come richiesto dai principali sindacati del trasporto aereo, investire nella flotta di lungo raggio, nella manutenzione leggera e pesante e in una gestione aeroportuale industriale non affidata alla sola logica dei facili incassi commerciali. La costituzione della nuova 'cordata' tenga conto del mantenimento dei livelli occupazionali attuali e del rilancio complessivo della compagnia di bandiera". È quanto dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d'Italia Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera, e Federico Mollicone, capogruppo in commissione Cultura.