Fdi: Scalfarotto, 'per Meloni penso sia difficile governare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 mag. (Adnkronos) – "La convention della Meloni ci interroga sul futuro del centrodestra: è in atto una grande frattura, il centrodestra era in difficoltà alle scorse Amministrative e le ha perse soprattutto per propria responsabilità, non mi pare abbiano risolto. Ancora vediamo spaccature: c’è un tema nella coalizione e fin tanto che c’è questa legge elettorale il problema resta. Meloni sta cercando di darsi una nuova veste: non ha preso posizione su Le Pen, non ha incontrato Orban, sta cercando di darsi quell’aria da moderata che possa consentirle di ambire al governo del Paese. Intanto Fdi fa ancora fatica a tagliare il cordone ombelicale: i saluti romani non sono gesti antistorici ma sono l'apologia del fascismo. Anche con un risultato positivi, credo che sarà per lei difficile governare, cambiare l'assetto geopolitico del Paese come è già stato provato, senza successo, dal governo gialloverde". Così il sottosegretario all'Interno Ivan Scalfarotto, di Italia viva, nel suo podcast “In viaggio per Itaca”, in onda oggi alle 17 su Radio Leopolda.

"Va evitato -aggiunge- un ulteriore trauma all’Italia: starà alle forze europeiste e di buon senso riuscite a organizzarsi per evitare questa strambata”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli