Febbo e Fioretti a vertici Pilkington: disponibili a intervenire

Xab

Chieti, 30 lug. (askanews) - "L'azienda sì è mostrata fiduciosa nella prosecuzione del piano di risanamento, certa che possa essere accolto ed avallato anche dal Ministero dello Sviluppo Economico". È il commento degli assessori Mauro Febbo e Piero Fioretti, dopo l'incontro con i vertici della Pilkington, di San Salvi (Chieti). "Qualora il sostegno da parte del Mise non fosse possibile per mancanza di fondi, la Regione si è resa disponibile a intervenire". "Intervento regionale condizionato - osservano i due assessori - dal proseguimento del piano quinquennale degli investimenti 2018-2023 e alla prosecuzione del piano di ristrutturazione sottoscritto dalle parti a suo tempo, che peraltro ha coinvolto le maestranze con interventi di rinunzia a incentivi aziendali importanti". "La Regione Abruzzo - concludono Febbo e Fioretti - ribadirà al Ministero che l'azienda ha valore strategico per il territorio, non solo in termini occupazionali diretti ed indiretti, visto che la Pilkington di San Salvo è il più grande centro produttivo di vetri per auto del mondo e garantisce l'occupazione di oltre 1.700 dipendenti, che diventano circa 2.300, considerando anche le società controllate".