Fecondazione: Rauti, 'impedire di aggirare divieti su utero in affitto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 nov. (Adnkronos) – “Le forze politiche raccolgano l’appello lanciato oggi da Giorgia Meloni affinchè sia approvata la nostra proposta di legge per dichiarare l’utero in affitto reato universale. La sentenza del Tribunale di Milano, che ha ordinato al Comune il riconoscimento della paternità di due uomini nei confronti di un bambino nato negli Stati Uniti attraverso la pratica dell’utero in affitto, conferma la necessità di intervenire sul piano normativo per impedire che la magistratura possa aggirare la legge 40". Lo afferma la senatrice Isabella Rauti, responsabile del dipartimento Pari opportunità, famiglia e valori non negoziabili di Fratelli d'Italia.

"Infatti, questa -ricorda- vieta la pratica dell’utero in affitto ma la recente sentenza di Milano dimostra che non basta. Mi auguro che, a differenza di quanto accaduto con il ddl Zan, le forze politiche possano in maniera compatta raccogliere l’appello di Giorgia Meloni e portare avanti insieme una battaglia contro quella che è una gravissima violazione dei diritti umani e del diritto del nascituro ad avere un padre e una madre. L’utero in affitto è anche una violazione dei diritti delle donne perché sfrutta il corpo femminile e approfitta delle condizioni di povertà socioeconomica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli