Fecondazione: Varchi (Fdi), 'no a mercimonio vite, accelerare su legge Meloni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 nov. (Adnkronos) – “Con quanto accaduto a Milano, ossia la trascrizione di un bimbo con due padri, assistiamo per l’ennesima volta ad una giurisprudenza di merito che tracima invadendo le competenze del legislatore. Ciò evidenzia la necessità di sancire il disvalore dell’abominevole pratica dell’utero in affitto, attraverso la quale si realizza un mercimonio di vite umane per assecondare i capricci di qualcuno". Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Carolina Varchi, capogruppo in Commissione Giustizia a Montecitorio.

"La Camera deve accelerare l’iter legislativo della legge Meloni alla quale è abbinata la proposta a prima firma Carfagna, sintomo di volontà comune del centrodestra di procedere in tal senso. Invito quindi FI e Lega a combattere insieme, senza indugi, questa battaglia di civiltà”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli