Fed non rinnoverà norma su riduzione capitale per grandi banche Usa

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

New York, 19 mar. (askanews) - La Federal Reserve ha annunciato venerdì che non estenderà una regola istituita durante l'era della pandemia che consentiva alle grandi banche di allentare i livelli di capitale. La banca centrale americana ha annunciato che non rinnoverà la riduzione del coefficiente di leva finanziaria supplementare (SLR) in scadenza il 31 marzo prossimo, anche se ha dichiarato di valutare modifiche permanenti all'SLR.

La decisione di allentare i requisiti patrimoniali è stata considerata come la chiave per calmare i tumultuosi mercati del Tesoro nei primi giorni della pandemia Covid-19. La necessità di liquidità aveva causato una massiccia svendita nel mercato obbligazionario che la Fed, durante tutto l'anno ha contribuito a coprire attraverso i suoi programmi di liquidità.

Decidendo di non prolungare l'SLR, secondo Wall Street, la Fed rischia un ulteriore aumento dei tassi di interesse poiché le banche potrebbero decidere di vendere alcune delle loro partecipazioni del Tesoro per mantenere i requisiti di riserva. I funzionari Fed considerano il mercato dei buoni del Tesoro stabile e la decisione di venerdì non dovrebbe cambiarlo.