Fed, sostegno a economia sarà necessario per "qualche tempo" - Powell

·1 minuto per la lettura
Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell a Washington

WASHINGTON (Reuters) - La ripresa economica degli Stati Uniti rimane "irregolare e lungi dall'essere completa" e ci vorrà "un po' di tempo" prima che la Fed possa considerare di cambiare la politica monetaria che ha adottato per aiutare il Paese a tornare alla piena occupazione.

Lo ha detto il presidente della Fed, Jerome Powell.

I tagli dei tassi di interesse della banca centrale degli Stati Uniti e gli acquisti di 120 miliardi di dollari di titoli di Stato mensili "hanno notevolmente migliorato le condizioni finanziarie e stanno fornendo un sostegno sostanziale all'economia", ha detto Powell nelle osservazioni preparate per l'audizione davanti al Comitato bancario del Senato in merito alla situazione economica del Paese.

"L'economia è molto lontana dai nostri obiettivi in materia di occupazione e inflazione, ed è probabile che ci vorrà del tempo per raggiungere ulteriori progressi sostanziali", sarebbe questo l'ostacolo che la Fed ha posto prima di poter discutere una riduzione del sostegno.

Mentre la crisi sanitaria nel Paese sta migliorando e "le vaccinazioni in corso offrono speranza per un ritorno a condizioni più normali entro la fine dell'anno", ha aggiunto Powell, "il percorso dell'economia continua a dipendere in modo significativo dal corso del virus e dalle misure adottate per controllarne la diffusione".

(Reporting by Alice Schillaci)