Fedeli (Pd): ora governo paritario che punti su temi Agenda 2030

Pol/Vlm

Roma, 3 set. (askanews) - "Il via libera definitivo del M5S all'accordo di governo è una buona notizia per l'Italia e l'occasione per una grande prova di maturità e responsabilità per il nostro partito". Lo dichiara la senatrice Pd e capogruppo in commissione Diritti umani, Valeria Fedeli.

"Finalmente sarà possibile iniziare a lavorare sul serio per affrontare i problemi reali del Paese e dare risposte concrete ai bisogni delle cittadine e dei cittadini. Per non deludere questa aspettativa è necessario tornare subito a investire prioritariamente su istruzione, università e ricerca, sostenere le imprese che investono in innovazione sostenibile e nella formazione dei dipendenti, puntare su lavoro di qualità e tutele sociali e sulle infrastrutture materiali e immateriali per la crescita e lo sviluppo dell'intero sistema paese anche attraverso il rafforzamento del dialogo, serio, positivo e rinnovato, con le istituzioni europee", continua.

"Proprio per questo, per vincere questa difficile ma importantissima sfida, sarà fondamentale coinvolgere e impegnare tutte le migliori energie e professionalità garantendo pari rappresentanza delle competenze tra donne e uomini. Non si tratta di un mero riconoscimento formale ma della principale condizione della qualità ed efficacia delle scelte e delle misure che questo governo dovrà assumere. Mi auguro infine che le forze politiche coinvolte nella coalizione di governo si impegnino a realizzare nel concreto quella visione di Paese che l'Agenda 2030 dell'Onu ha dettagliatamente definito e che l'Italia ha già recepito come presupposto per una crescita sostenibile, equa, inclusiva e democratica", conclude.