Federconsumatori Liguria: aumenti spropositati presidi sanitari

Fos

Genova, 10 mar. (askanews) - "Ci giungono molte segnalazioni circa l'aumento spropositato del prezzo di alcuni presidi sanitari utili a contrastare la diffusione del coronavirus". Lo denuncia in una nota il presidente di Federconsumatori Liguria, Livio Di Tullio.

"Trattasi - sottolinea Di Tullio - di comportamento assolutamente grave: la Federfarma, che è l'associazione dei titolari di farmacia, non può cavarsela invocando il libero mercato, ma deve intervenire con chiarezza sui propri associati per evitare speculazioni. Anche l'assessorato regionale alla sanità - conclude il presidente di Federconsumatori Liguria - deve affrontare il tema. Ricordiamo che le farmacie fanno parte del sistema sanitario regionale".