Belluno, trovato morto l'escursionista scomparso 18 giorni fa

·1 minuto per la lettura
Federico Lugato
Federico Lugato

È stato ritrovato senza vita Federico Lugato, l'escursionista veneziano residente a Milano, disperso dal 26 agosto scorso in Val Zoldana. Lo ha confermato all'ANSA il Soccorso Alpino. L'uomo era sparito nel corso di un'escursione in solitaria nelle Dolomiti Bellunesi.

Una settimana fa le ricerche erano state sospese - restavano alcuni operatori professionali - e oggi era previsto un vertice in Prefettura a Belluno per fare il punto della situazione.

La moglie aveva aperto una raccolta fondi su Facebook per ritrovare il marito che il 26 agosto era partito da solo per un sentiero che aveva già battuto in passato. Il percorso, un giro ad anello di una decina di chilometri, è una passeggiata semplice in mezzo al bosco, senza dirupi.

L'auto era stata trovata parcheggiata a Pratolongo, dove inizia l'itinerario. L’uomo, che aveva detto alla moglie che sarebbe rientrato prima di pranzo, si era incamminato portando con sé solo una borraccia, un marsupio, i bastoncini da trekking e il cellulare.

GUARDA ANCHE: Escursionista salvato a Nuoro

GUARDA ANCHE: Disperso nel Cilento: trovato morto l'escursionista francese Simon Gautier

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli