Federico Scopelliti a capo di Opel Italia

TORINO (ITALPRESS) – Nell’ambito della più generale riorganizzazione di Stellantis Italia e delle sfide in vista, è stato nominato un nuovo Direttore del Brand Opel. Si tratta di Federico Scopelliti, 44enne milanese, laureato in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi. Scopelliti ha una larga esperienza in molte aziende del settore automotive e non, a livello nazionale ed europeo, in ultimo quello di Responsabile dell’integrazione tra FCA e PSA e, da luglio 2021, Responsabile per l’e-Mobility e la transizione energetica di Stellantis Italia. Scopelliti avrà la responsabilità di dare piena attuazione all’elettrificazione della gamma Opel che vede già in vendita, nel nostro paese, 4 modelli di vetture elettriche (Opel Corsa-e, Mokka-e, Combo-e Life e Zafira-e Life) e 3 ibride plug-in (Opel Astra berlina e Sports Tourer e Opel Grandland) oltre all’intera gamma di Veicoli Commerciali che sono dotati di una variante elettrica (Opel Combo-e Cargo, Vivaro-e e Movano-e).
Federico Scopelliti sostituisce Fabio Mazzeo che, dopo i risultati eccellenti come Direttore del Brand Opel in Italia, passa a guidare il reparto flotte di Stellantis Italia, con responsabilità su tutti i marchi del gruppo. Entro il 2024 l’intera gamma di prodotti Opel potrà offrire una versione elettrificata. Un altro modello elettrico a batteria sarà introdotto entro la metà di questo decennio con la nuova generazione della Opel Manta. L’obiettivo ultimo di Opel è quello di offrire veicoli elettrici che soddisfino al meglio le esigenze dei clienti. Per il futuro, ciò include un’autonomia tra i 500 e gli 800 chilometri e una capacità di ricarica rapida di 32 chilometri al minuto, la migliore in assoluto. Entro il 2028, la Casa automobilistica di Rùsselsheim convertirà tutti i prodotti della sua gamma in modelli al 100% elettrici.

foto: ufficio stampa Stellantis
(ITALPRESS).