Federmoda Milano stima 140 euro spesa a testa. Borghi: cauto ottimismo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 gen. (askanews) - Da oggi partono a Milano e in Lombardia i saldi invernali. Secondo le stime di FederModaMilano i saldi invernali seguiranno il trend degli acquisti delle festività natalizie, con un budget per famiglia pari a 308 euro e spesa pro capite di 140 euro. Il giro d'affari, in crescita di quasi 30 milioni di euro rispetto al 2020, si assesta su 366 milioni di euro. La percentuale media di sconto per questi saldi invernali milanesi stimata da FederModaMilano sarà del 30-40%.

Per Renato Borghi, presidente di Federazione moda Italia e FederModaMilano (aderente alla Confcommercio milanese) "pesa ancora l'assenza degli acquisti degli stranieri, ma questi saldi sono occasioni particolari per economia, consumatori e imprese. Rappresentano un'importante risposta degli operatori commerciali all'incremento generale dei prezzi connesso all'inflazione; un sempre apprezzato rito di shopping per i consumatori e un'utile iniezione di liquidità per i commercianti che, dopo un anno ancora difficile, devono far fronte alle spese per l'acquisto delle nuove collezioni".

"C'è cauto ottimismo anche per la voglia dei milanesi di ritornare a una nuova normalità. Restano i timori per la diffusione dei contagi che preoccupano, e non poco, gli operatori commerciali del dettaglio moda. Auspichiamo - conclude Borghi - che questi saldi possano consolidare il trend positivo dei consumi interni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli