Fedez contro Salvini: “Io guadagno onestamente, il tuo partito ci costa 49 milioni”

fedez contro salvini

Fedez si è scontrato contro il leader delle Lega Matteo Salvini dopo la polemica nata in seno al caso della citofonata a Bologna. Infatti, ospite a Diritto e Rovescio su Rete4, il leghista ha voluto replicare al comportamento di Fabio Volo tenuto in diretta su Radio Deejay e bacchettato in seguito da Linus. Volo invitata Salvini a citofonare ai camorristi se ne avesse avuto il coraggio e non ai ragazzini minorenni. Salvini, dunque, cita il rapper e replica duramente a Volo: “Mentre lui e Fedez – ha detto Salvini – facevano soldi scrivendo libri e canzoni, io ricordo ancora il primo colpo di ruspa che ho dato alla villa abusiva dei Casamonica. Nella mia attività da ministro ho combattuto attivamente la mafia“. Ma la risposta di Fedez è arrivata poco tempo dopo via social.

Fedez contro Salvini

Scoppia ancora un’altra polemica sul caso della citofonata di Matteo Salvini a Bologna: Fedez, chiamato in causa dal leghista, si scaglia contro di lui. La replica del rapper arriva a seguito di un attacco lanciato su Rete 4, dove Salvini è stato ospite a Diritto e Rovescio. Su Twitter, Fedez scrive: “Sai qual è la differenza? (in realtà, ha scritto qual’è con l’apostrofo, ndr) Che noi guadagniamo onestamente senza pesare sulle tasche di nessuno. Il tuo partito è costato agli italiani 49 milioni di euro. Io ero a Ibiza questa estate e faccio il rapper, tu eri al Papete ed eri il Ministro dell’interno. That’s it”.

Fedez dunque ha voluto rimarcare i comportamenti del leghista della scorsa estate, quando ancora si trovava al governo con i 5 stelle. Potrebbe arrivare nelle prossime ore un’ulteriore attacco di Salvini.