Fedez di nuovo contro Renzi: "La recita continua"

·1 minuto per la lettura
Fedez
Fedez

Fedez ha condiviso un messaggio del deputato leghista Claudio Borghi che ha sollevato una bufera in rete e a seguire è tornato ad attaccare Matteo Renzi.

Fedez: il messaggio contro Matteo Renzi

Da mesi Fedez si è schierato in favore del DDL Zan, che ha subito l’ostruzionismo di alcuni esponenti della Lega. Nelle ultime ore il deputato Claudio Borghi ha scritto un post in cui avrebbe associato la sieropositività all’omosessualità nell’ambito del tema dei vaccini. Il messaggio del deputato leghista ha generato un putiferio in rete e Fedez non ha perso occasione per commentarlo con toni al vetriolo.

“Illustre membro della camera dei deputati che nel 2021 associa sieropositività a omosessualità”, ha scritto il rapper via social, attaccando a seguire Matteo Renzi: “E c’è un signorino (uno che aveva promesso al popolo italiano che si sarebbe ritirato dalla politica, un’altra storia ma che identifica la credibilità del soggetto) che settimane fa con la scadenza e la tracotanza di chi pensa di poter fare circonvenzione di incapace con gli italiani ci raccontava che bisogna sedersi al tavolo con questi “personaggi”, scendere a patti perché “la politica è fatta di compromessi” (e il nuoto è uno sport completo). Gli stessi del “se avessi un figlio gay lo brucerei nel forno” che evidentemente non perdono occasione per smentirsi. Vero Matteo Renzi? La recita continua…”, ha scritto Fedez via social.

Fedez
Fedez

Fedez contro Renzi sul DDL Zan

GIà nei giorni scorsi il rapper si era più volte scagliato contro Matteo Renzi in merito al DDL Zan, su cui l’ex presidente del Consiglio si era detto intenzionato a cercare una mediazione con la Lega. “A Renzi, o all’ego di Renzi dico: visto che si vuole fregiare di essere un paladino dei diritti, facendo votare ai suoi senatori il ddl Zan potrebbe riscattarsi dopo aver fatto questo elogio dell’Arabia Saudita, che non è proprio un esempio sui diritti”, aveva tuonato il rapper via social. Anche Chiara Ferragni si era scagliata contro il mondo della politica in merito al disegno di legge, e proprio Matteo Renzi aveva invitato l’influencer “a un confronto”.

Fedez: il DDL Zan

Da mesi Fedez si batte a sostegno del DDL Zan, e durante il concertone del primo maggio ha tenuto un monologo contro alcuni esponenti della Lega che gli è costato una querela da parte della Rai.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli