Fedez, elezioni 2023: "Scendo in campo perché la politica è una cosa seria"

·2 minuto per la lettura
fedez elezioni 2023
fedez elezioni 2023

Mentre i politici nostrani si fanno domande sulla probabile candidatura di Fedez alle elezioni 2023, il rapper sgancia un messaggio ironico che dovrebbe indurre a diverse riflessioni. Attraverso il suo profilo Instagram, ha pubblicato un discorso alla Nazione che altro non è che uno spot promozionale del suo nuovo disco.

Fedez e le elezioni 2023

Da tempo, ormai, Fedez si occupa di politica. Magari lo fa con qualche diretta Instagram oppure con qualche verso delle sue canzoni, ma la sua posizione in merito al nostro Paese è sempre stata chiara. Non è strano, quindi, che nei giorni scorsi diversi politici si siano spaventati davanti alla notizia di una sua probabile candidatura alle elezioni 2023. Qual è la verità? Fedez sta davvero pensando di scendere in politica?

Fedez e le elezioni 2023: il video

Scendo in campo perché la politica italiana è una cosa seria. Vota Disumano“, scrive Fedez a didascalia di un video postato su Instagram. Nel filmato in questione, Federico è vestito di tutto punto ed è seduto in una stanza che ha tutto l’aspetto dei classici ambienti istituzionali da cui vediamo diversi politici annunciare discorsi più o meno seri.

“L’Italia è il Paese che amo. Qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti. Qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere di truffatore. Qui ho preso la passione per i preti che fanno i tiktoker. Ho scelto di scendere in campo e di frodare la cosa pubblica perché non voglio vivere in un Paese civile, governato da forze mature e da uomini legati a doppio filo ad un passato di conquiste sindacali e di diritti per tutti. Il movimento politico che vi propongo si chiama, non a caso, Disumano. Vi dico che è possibile realizzare, tutti insieme, un grande incubo. Quello di un’Italia sempre più ingiusta, menefreghista verso chi ha bisogno e che nelle recite di fine anno della comunità europea ha il ruolo del cespuglio. Vi dico che possiamo, che dobbiamo costruire insieme, per noi e per i nostri figli, un nuovo miracolo italiano”.

Elezioni 2023: standing ovation per Fedez

Il messaggio di Fedez per le elezioni del 2023 si conclude con la strofa “Menomale che Silvio c’è“. Ovviamente, al posto del nome di Berlusconi, risuona quello di Federico. La probabile candidatura in politica del rapper, quindi, non è altro che un modo per promuovere il suo ultimo album, ovvero Disumano. Il video, neanche a dirlo, ha fatto il pieno di like e commenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli