Fedez, Leone e i colori da femmina: "Mio figlio mi ha dato una lezione"

Fedez
Fedez

Fedez e sua moglie Chiara Ferragni hanno cercato di crescere i loro figli spingendoli a non avere preconcetti e ad essere il più inclusivi possibili sugli stereotipi di genere. Il rapper Fedez ha però dovuto ricredersi in merito a una sua convinzione.

Fedez e il figlio Leone

Nei giorni scorsi Fedez è stato lodato dai fan dopo che ha sostenuto, difronte al figlio Leone, che non esistessero colori “da maschio e da femmina”. Il bambino infatti aveva detto al papà che un giocattolo fosse suo e non della sorella Vittoria (poiché il suo colore non era rosa). A seguire Fedez ha rivelato ai fan che, anche senza volerlo, i suoi figli sarebbero soggetti a stereotipi sul mondo femminile o maschile esattamente come chiunque altro: “Mi sono reso conto che è stato lui a dare a me la lezione mentre gli spiegavo che non ci sono colori specifici per le bambine ho realizzato che la camera di mia figlia è completamente rosa. Anche io non sono esente da questo genere di stereotipo e mio figlio me lo ha insegnato”, ha dichiarato il rapper, e ancora (in merito alla malattia e al suo rapporto con i figli):

“Quando affronti delle esperienze di questo tipo ti accorgi che uno degli obiettivi che dopo ti dai è vedere crescere i tuoi figli. Ecco, questa cosa ti dà uno spirito diverso”.

Fedez e J-Ax

Nelle ultime ore Fedez ha annunciato la sua ritrovata amicizia con lo storico collega J-Ax, con cui è intenzionato a organizzare un concerto benefico – intitolato Love Mi – che si terrà a milano il prossimo 28 giugno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli