Fedez risponde per le rime al Codacons: l’invettiva continua

Dopo l’ennesima raccomandata ricevuta dal Codacons, nella quale si chiedeva l’immediato sequestro dei ricavi della raccolta fondi per i lavoratori dello spettacolo, “Scena unita”, il rapper Fedez esplode in un’invettiva contro l’ente di tutela dei consumatori. Ecco cosa dice.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli