Fedriga (Fvg): è già il Governo dell'immigrazione selvaggia

Fdm

Trieste, 5 set. (askanews) - "Il Movimento 5 Stelle ed il Pd sono già diventati il Governo dell'immigrazione selvaggia. E' una vergogna che già nel primo Consiglio dei ministri decidano di operare in questa direzione", cassando alcune norme sull'immigrazione. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, della Lega.

"Il Friuli Venezia Giulia - ha spiegato - ha varato una norma che aiuta le imprese che assumono persone disoccupate, dando contributi e deduzioni di carattere fiscale, con un limite spiega Fedriga - e cioè che queste persone devono essere residenti in regione da almeno 5 anni perché ovviamente i soldi dei cittadini del Fvg non devono servire per diminuire la disoccupazione in Polonia o in Francia, ma per diminuire la disoccupazione in questo territorio dove i cittadini pagano le tasse e noi quelle tasse le utilizziamo. Cosa dicono loro, M5S e Pd? Che discriminiamo gli immigrati e impugnano la norma del Friuli Venezia Giulia perché, come dicono, con i soldi dei cittadini di questa Regione, dobbiamo aiutare anche gli immigrati. E' una vergogna assoluta. Questi sono il PD e i 5 Stelle", ha sottolineato Fedriga.

"Non solo, c'era un programma immigrazione che abbiamo trovato in Regione Fvg che serviva a pagare i corsi di sci, e non è uno scherzo, per chi entrava irregolarmente nel nostro territorio. Cosa abbiamo fatto? Abbiamo tolto quelle risorse e abbiamo fatto un fondo al fine di collaborare con il Governo per i rimpatri volontari. E invece di utilizzarli per pagare i corsi di taglio e cucito e di sci agli immigrati entrati irregolarmente, diciamo che quei soldi li utilizziamo per favorire i rimpatri e mandarli a casa loro, ovviamente collaborando con il Governo. Sapete cosa ha fatto il Governo 5 Stelle-PD? Ha impugnato la norma della Regione".

"Guarda caso - fa notare Fedriga - tutte le norme impugnate sono della mia Regione. Sono contento di dare fastidio a questi traditori che non hanno voluto far votare il popolo e hanno impugnato le norme votate dal Consiglio regionale del FVG che utilizzano i soldi dei cittadini della Regione per dare risposte al FVG. No, per loro dobbiamo dare questi soldi agli immigrati".