Feltri: "Con le zingarate di Zingaretti non andremo lontano"

webinfo@adnkronos.com

"Con le zingarate di Zingaretti e con le maialate di Di Maio non andremo lontano. Si Salvini chi può" twitta il direttore di Libero Vittorio Feltri, scatenando i cinguettii. "Sempre che quel matto di Mattarella..." gli fanno notare, altri non apprezzano il tweet, "fa ridere come una cartella esattoriale" scrivono, e c'è anche chi azzarda un suggerimento dello stesso tenore, scrivendo che erano meglio le "miagolate di Di Miao".