Feltri e "Hitler al governo", bufera social

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Persone importanti che vorrebbe al governo? "Hitler…". Vittorio Feltri risponde così ad una domanda a Stasera Italia: le parole del direttore di Libero, stigmatizzate da Barbara Palombelli ("Se è una battuta non mi piace per niente…") non passano inosservate sui social, con decine di messaggi critici nei confronti del giornalista. "Non ho nulla contro Draghi, credo che il problema non sia tanto il leader ma la squadra, avere una maggioranza compatta che abbia 4 idee e le realizzi senza deviare. L’Italia ha bisogno di una maggioranza che non sia costituita da 5-6 partiti, con una maggioranza così spezzettata non si può andare d’accordo. Ognuno ha i suoi interessi", le parole di Feltri nella discussione a cui partecipano anche altri ospiti. Quando Palombelli si rivolge ad un altro interlocutore chiedendo quali persone importanti vorrebbe vedere al governo, Feltri interviene in collegamento: "Hitler...". "Se è una battuta, non mi piace per niente...", ribatte Palombelli mentre Feltri, in sottofondo, afferma "madonna santa, non si può più dir niente...".