Feltri: ''Sospensione Scanzi da 'Cartabianca' provvedimento poliziesco''

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

''Anche se mi sta sulle pa... sono dalla parte Scanzi. Mica ha ammazzato nessuno! Ha fatto un vaccino e ha fatto bene almeno è riuscito a vaccinarsi sennò sarebbero passati mesi e chissà quando lo avrebbe fatto. A me è anche antipatico ma non possiamo difendere solo chi ci sta simpatico''. E' quanto afferma all'Adnkronos Vittorio Feltri sulla decisione della Rai di sospendere le ospitate di Andrea Scanzi a 'Cartabianca'. Quelli della Rai ''Mi sembrano dei provvedimenti di tipo poliziesco -sottolinea- Scanzi è ovvio che ha fatto una cosa scorretta però quando hai uno Stato che non vaccina praticamente nessuno scatta una specie di senso della legittima difesa. Se lo Stato non vaccina uno si arrangia come può''.

Per il direttore di 'Libero' ''Se lo Stato anziché comprare vaccini a tutto spiano dà i bonus a destra e a sinistra, soldi a destra e a manca e il reddito di cittadinanza allora è chiaro che ti viene anche voglia di cercare di vaccinarti. Anziché chiudere e fare continui divieti devono sbrigarsi a vaccinare tutti'', conclude Feltri.

(di Alisa Toaff)