Femminicidi: Conzatti (Iv), '20 casi da gennaio, escalation intollerabile'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Con i femminicidi di Romina De Cesare a Frosinone e di Stefania Pivetta con la figlia Giulia di 16 anni a Savarese, che si aggiungono a quello di Genova di Alice Scagni, solo per citare i casi più recenti, raggiungiamo l'intollerabile cifra di 20 donne uccise dall'inizio dell'anno". Così la senatrice di Italia Viva Donatella Conzatti, segretaria della commissione Femminicidio.

"Una escalation orribile a cui dobbiamo dare immediatamente una risposta: la politica deve agire subito per fornire ogni strumento legislativo utile a fermare la violenza contro le donne. E' stato avviato in commissione giustizia l'iter per l'approvazione di disegni di legge congiunti per il contrasto alla violenza di genere. Auspico che il provvedimento possa vedere velocemente l'approvazione in aula, il Parlamento deve dare un segnale immediato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli