Femminicidi, Lamorgese: "Indennizzi più sostanziosi"

·1 minuto per la lettura

''Per un altro verso la tutela delle vittime potrebbe avvalersi di un indennizzo che sia più sostanzioso da attribuire alla vittima e alla famiglia''. Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, partecipando al convegno sul tema 'Femminicidi: prospettive normative', organizzato dal Commissario per il Coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti, prefetto Marcello Cardona.

''Credo che una delle esigenze sia ripensare le misure di prevenzione personale, ci si potrà orientare verso un'estensione mirata dell'arresto obbligatorio in flagranza, l'introduzione di una specifica disciplina del fermo di indiziato di delitto e prevedere anche la segnalazione al prefetto del procedimento avviato per alcuni delitti al fine dell'adozione di ulteriori misure'', ha detto ancora.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli