Ferita dal marito con una spada: è in prognosi riservata

·1 minuto per la lettura
La stazione dei Carabinieri di Como. (Photo: MATTEO BAZZIANSA)
La stazione dei Carabinieri di Como. (Photo: MATTEO BAZZIANSA)

È in prognosi riservata dopo essere stata operata all’addome una donna di 55 anni di Como, ferita nel giorno dell’Epifania dal marito, che l’ha colpita in casa con un colpo di spada per motivi che non sono ancora stati chiariti. L’uomo, 41 anni, è stato arrestato per tentato omicidio, è in stato confusionale e non ha saputo spiegare le ragioni del suo gesto.

I soccorsi sono stati chiamati dalla donna, che dopo il ricovero in ospedale è stata operata d’urgenza. Anche il marito era stato portato in ospedale in stato confusionale, e da lì è stato poi trasferito direttamente in carcere.
“Era ancora confuso, ha detto che non ricorda nulla, che ama sua moglie e che sta vivendo giorni di sofferenza”, ha detto il suo legale dopo il colloquio in carcere, come riportato dalla Provincia di Como.

Dai primi accertamenti non risulterebbero violenze né litigi violenti fra i coniugi, nessuno dei quali aveva un lavoro stabile. Nella casa della coppia in centro a Como, in cui vivono anche i genitori di lui, assenti al momento del fatto, la polizia ha sequestrato cinque spade, tra cui quella usata per colpire la moglie e una katana giapponese, oltre a circa 40 grammi di marijuana.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli