Fermata per furto di scarpe, incolpa vaccino Covid: "Ero confusa"

·1 minuto per la lettura

Fermata dai carabinieri per aver rubato un paio di scarpe in un noto negozio di calzature, ha detto ai carabinieri di non essersi resa conto di quello che faceva essendo confusa a causa della dose di vaccino anti covid che le era stata somministrata poche ore prima. E' accaduto ad Assisi.

La donna è stata vista aggirarsi all’interno nel negozio mentre provava varie scarpe. Il suo atteggiamento ha però destato il sospetto degli addetti ai controlli dell’esercizio commerciale, che hanno chiamato i Carabinieri. Tra una prova e l’altra, la signora ha nascosto un paio di scarpe nella borsa, per poi cercare di uscire dal negozio, facendo però scattare l’allarme dell’antitaccheggio. Giunta alla sua auto è stata fermata e controllata dai Carabinieri, che l’hanno accompagnata in caserma e denunciata per l’ipotesi di furto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli