Fernandez (Emdr): aiuto immediato davanti a traumi psicologici -2-

Kat

Roma, 2 dic. (askanews) - "Emdr - prosegue la presidente dell'associazione - è molto efficace per questo, perché si basa sulla capacità naturale, è un metodo molto ecologico per la mente, perché le permette di fare quello che avrebbe dovuto fare ma non c'è riuscita. Alla fine rimane il ricordo di quello che è successo, ma senza la carica emotiva negativa. E quindi rimane come ricordo di un momento molto brutto che ha vissuto ma non condiziona più nel presente".

Emdr ha lavorato moltissimo dopo gli ultimi terremoti, "sin dalle prime ore, ma anche con i superstiti del crollo del ponte Morandi. O con chi è coinvolto in morti violente o suicidi o situazioni molto traumatiche, anche nelle scuole, anche con i bambini o gli adolescenti" che, essendo in età evolutiva, "hanno un cervello che va aiutato. Il cervello non dimentica e non ha tutte le risorse che avrebbe un adulto per riprendersi. Ma lavoriamo anche molto con gli anziani, soprattutto quando è l'intera comunità ad essere colpita, come a Norcia dopo il terremoto".

La richiesta di interventi di psicoterapeuti è in ogni caso "in aumento perché c'è molta più sensibilitùà a riconoscere che è meglio essere aiutati prima, che cercare di dire sono forte non ho bisogno".

Emdr è una società scientifica iscritta al Ministero della Salute che dà un contributo anche dal punto di vista della ricerca e delle linee guida. Un'associazione non a scopo di lucro con 7mila psicoterapeuti che lavorano in ambito pubblico e privato. "Lo scorso marzo - ha ricordato la presidente Emdr - siamo stati premiati dal presidente della Repubblica per gli interventi umanitari compiuti, oltre 700 interventi raggiungendo circa 20mila persone. Un'associazione autofinanziata: parte della quota associativa va per questi interventi umanitari", ha concluso la presidente Fernandez.