Ferrarelle lancia la prima gamma di bottiglie 100% R-Pet

·1 minuto per la lettura
featured 1366063
featured 1366063

Roma, 4 giu. – (Adnkronos) – Ferrarelle Spa, azienda italiana del mercato delle acque minerali, presenta, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, 'Infinita', la prima gamma completa di acque minerali interamente realizzata utilizzando al 100% R-Pet, con plastica riciclata direttamente dall’azienda. Infinita è un ulteriore tassello nel percorso di sostenibilità che Ferrarelle Spa sta portando avanti: l'azienda, infatti, è la prima e unica realtà del settore del Food & Beverage in Italia ad essersi dotata, già nel 2018, di uno stabilimento per il riciclo e la produzione di Pet riciclato che ogni anno toglie dall’ambiente oltre 20mila tonnellate di bottiglie provenienti dalla raccolta differenziata, trasformate in R-Pet pronto ad una nuova vita.

Tutto questo fa parte della visione di Ferrarelle Spa per un mondo a Impatto – 1, la filosofia di cui si fa promotrice e che vuole spingere le persone a riciclare correttamente la plastica invitando ad una riflessione attiva sulla consapevolezza dei nostri consumi alimentari, in una collaborazione sinergica tra i consumatori e le imprese. “Per Ferrarelle la sostenibilità è da sempre un asset strategico, trasversale nel nostro modo di fare impresa, che in maniera sinergica e coerente coniuga gli aspetti commerciali e di marketing alle tematiche di sostenibilità e responsabilità sociale, trasformandoli in un vantaggio competitivo sul mercato” commenta Michele Pontecorvo Ricciardi, vicepresidente di Ferrarelle Spa.

“Infinita rappresenta allo stesso tempo sia un ulteriore traguardo di sostenibilità, sia nuovo punto di partenza per la nostra azienda che continuerà ad essere in prima linea nell’applicare i principi dell’Economia Circolare, investendo in innovazione di packaging e di processo, con focus nell’eco-design con l’obiettivo di aiutare i nostri consumatori a riciclare in maniera semplice le nostre bottiglie affinché abbiamo infinite nuove vite”.