Ferrari apre il 2022 con un nuovo assetto organizzativo

·1 minuto per la lettura

Ferrari apre il 2022 con un nuovo assetto organizzativo, coerente con i suoi obiettivi strategici di esclusività, eccellenza e sostenibilità. Il 10 gennaio tre membri del Senior Management Team termineranno la loro collaborazione con Ferrari per perseguire nuove opportunità: il Chief Brand Diversification Officer Nicola Boari, il Chief Technology Officer Michael Leiters e Vincenzo Regazzoni, Chief Manufacturing Officer. La nuova struttura favorirà ulteriormente l’innovazione, ottimizzerà i processi e accrescerà la collaborazione sia interna che con i partner. Sarà basata sulla promozione di talenti interni e sull’inserimento selezionato di nuove competenze, che sono già state identificate ed entreranno a breve in azienda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli