Ferrari: campane e trofeo in mensa, i riti di Maranello

Pat

Maranello (Modena), 9 set. (askanews) - C'è un bottone sulla pulsantiera delle campane della chiesa di San Biagio a Maranello con scritto "Vittoria Ferrari". E ogni volta che sotto la bandiera a scacchi sfreccia per prima una Rossa, quel bottone viene spinto per far partire un concerto lungo anche un'ora. E' uno dei "riti" che vengono celebrati da sempre nel comune modenese, che ospita gli uffici e gli stabilimenti della Ferrari Auto e che confina con il circuito di Fiorano dove le monoposto vengono collaudate. "E' ogni volta un'esperienza davvero intensa" spiega il sindaco di Maranello, Luigi Zironi, interpellato dopo il trionfo di Charles Leclerc sul circuito di Monza.

Mentre la coppa del Gran Premio d'Italia viene portata nella mensa della Ferrari - e questo è un'altro rito che si celebra dopo essere saliti sul podio, in segno di riconoscenza del lavoro di tutti i dipendenti - Zironi testimonia l'affetto che tutto il paese ha verso il Cavallino: "Quando vince la Ferrari alla gioia per il trionfo sportivo si unisce la gioia ancora più grande di vedere tutta la comunità in festa. Qui a Maranello ci si sente legati al mondo Ferrari anche se non ne fai parte direttamente".

(segue)