Ferrari, una mandria di Cavallini in Patagonia

feedback@motor1.com (Redazione)
Rally Ferrari Sudamerica 2018

Si è svolta la quarta edizione del raduno Ferrari Sudamerica, che ha fatto scoprire ai partecipanti le bellezze di Punta Arenas

Erano ventisette le Ferrari che hanno preso parte nei giorni scorsi al rally Ferrari Sudamerica, un suggestivo raduno organizzato dal Ferrari Club cileno che ha fatto esplorare ai partecipanti scenari sconosciuti alle loro vetture: il percorso infatti si snodava per circa 2.500 chilometri fra le montagne dell'America del Sud in Argentina e Cile. Erano presenti all'evento Ferrari moderne e anche del passato, compresa una 328 GTS del 1985 che fa ancora la sua bella figura nelle straordinarie immagini scattate sul posto.

Alla scoperta del Sud America

Il rally Ferrari Sudamerica è giunto alla quarta edizione e quest'anno ha "valicato" per la prima volta i confini dell'Argentina, dopo che nel 2015, 2016 e 2017 ha fatto scoprire ai partecipanti angoli imperdibili nel sud e nord del Paese. Nei giorni scorsi la carovana di auto ha attraversato una parte della cordigliera delle Ande e fatto tappa a Punta Arenas, in Cile, nota per essere fra le città principali della Patagonia. Fra i presenti c'erano anche un equipaggio proveniente dalla Spagna, segno che la bellezza di questi luoghi non richiama solo clienti sudamericani.

A proposito di Ferrari

Si punta al Brasile

Gli organizzatori hanno già anticipato che l'edizione 2019 del rally Ferrari Sudamerica sarà ancora più speciale di quelle viste finora, perché gli iscritti visiteranno la zona dell'Iguazú, un parco al confine fra Argentina e Brasile famoso per le straordinarie cascate.