Ferrazzi (Pd): Salvini in delirio ma così supera limite precipizio

Rea

Roma, 18 gen. (askanews) - "Delirio di Salvini, pari ai 'pieni poteri' chiesti a luglio. Io credo non gli porterà bene: a luglio inizió la sua caduta dal governo, da oggi può iniziare a pagare ancor più la sua pericolosa arroganza". Così su Facebook il senatore Andrea Ferrazzi, capogruppo Pd in commissione Ambiente." Dicendo che nel processo richiesto dal Tribunale dei Ministri 'coinvolgeremo il popolo' e che la Corte costituzionale ha fatto una scelta politica ('Una Corte di sinistra ha fatto una scelta di sinistra') Salvini ha superato il limite. Che può essere il limite del suo precipizio politico", afferma Ferrazzi.