Ferrero cresce ancora in Uk: acquisisce i biscotti Burton

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 giu. (askanews) - Ferrero continua a espandersi nel Regno Unito. Una società affiliata del gruppo di Alba ha, infatti, raggiunto un accordo per l'acquisizione della Burton's Biscuit Company dal fondo Ontario Teachers' Pension Plan Board, il più grande piano pensionistico monoprofessionale del Canada. E' quanto si legge in una nota dell'azienda alimentare.

Burton's impiega circa 2.000 persone nei sei stabilimenti di produzione presenti nel Regno Unito e ha generato un fatturato di oltre 275 milioni di sterline negli ultimi 12 mesi. Burton's produce alcuni tra i brand più amati del mercato dei biscotti britannico, tra cui Maryland Cookies, Jammie Dodgers, Wagon Wheels, Paterson's e Thomas Fudge's. L'azienda ha una lunga tradizione nel mercato dei biscotti inglesi, che risale al 1935.

Nell'ambito dell'operazione, la società affiliata a Ferrero rileverà sei stabilimenti di produzione nel Regno Unito, con sedi a Blackpool, Dorset, Edimburgo, Livingston, Llantarnam e sull'Isola di Arran. Attraverso questa acquisizione, la società affiliata a Ferrero prevede di aumentare l'offerta di prodotti nel mercato dei biscotti, a seguito anche delle precedenti acquisizioni di Delacre, Kelsen Group e Fox's.

Ontario Teachers' ha investito in Burton's nel 2013 e ha contribuito a far crescere l'azienda attraverso investimenti continui nel portafoglio prodotti, nei marchi dei distributori e nei marchi globali di terze parti, oltre ad iniziative di crescita organica e acquisizioni complementari.

Il completamento della transazione, soggetta al rilascio delle autorizzazioni di legge e alle consuete condizioni di chiusura, è previsto per i prossimi mesi.