Ferrovie, Mims: firmata intesa per linea Foligno-Perugia-Terontola

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 set. (askanews) - Il ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei e l'amministratrice delegata di RFI, Vera Fiorani, hanno firmato un protocollo d'intesa per la costituzione di un gruppo di lavoro finalizzato a definire le modalità per il potenziamento e lo sviluppo della linea ferroviaria Foligno-Perugia-Terontola.

Con l'accordo, spiega il Mims "le parti si impegnano a individuare, sulla base degli interventi e degli studi già attuati, le azioni finalizzate all'eventuale project review degli interventi programmati, anche prevedendone dei nuovi alternativi, necessarie a garantire il potenziamento del collegamento ferroviario Foligno-Perugia-Terontola, attraverso una diminuzione dei tempi di percorrenza ed il miglioramento della regolarità del servizio in tempi più rapidi rispetto a quelli originariamente previsti".

Il nuovo Contratto di Programma 2022-2026 - Parte investimenti - tra Mims e RFI, approvato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) il 2 agosto, prevede un investimento per la prima fase del progetto pari a oltre 105 milioni di euro.

"Come più volte sottolineato e chiaramente descritto nei documenti strategici predisposti dal Ministero, il potenziamento delle linee ferroviarie rientra a pieno titolo nella nostra visione di mobilità sostenibile, che punta a unire i territori e a migliorarne l'accessibilità attraverso collegamenti efficienti, veloci e a basso impatto ambientale" ha spiegato il Giovannini.

"Il potenziamento della linea Foligno-Perugia-Terontola favorirà gli spostamenti nel Centro Italia di studenti e lavoratori e il rilancio economico delle attività locali, grazie ad un collegamento ferroviario rapido e sicuro tra regioni ad elevata vocazione turistica. In particolare - ha sottolineato il Ministro - è già previsto il potenziamento della nuova stazione di Perugia Aeroporto, che consentirà una integrazione modale fondamentale per il territorio, mentre la velocizzazione della linea consentirà un importante collegamento dell'Umbria con l'alta velocità".

"La firma di oggi del Protocollo d'Intesa è un nuovo importante passo in avanti nella direzione del miglioramento del collegamento ferroviario Foligno-Perugia-Terontola - ha affermato la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei - che passa anche attraverso una diminuzione dei tempi di percorrenza e una maggiore regolarità del servizio. Il perfezionamento dell'asse ferroviario in questione non solo è utile al collegamento orizzontalmente della nostra regione toccando territori nevralgici, ma permette anche di raggiunge più agevolmente due snodi fondamentali come Foligno (sulla direttrice Lazio-Marche) e Terontola (Lazio-Toscana)".

"Il potenziamento della linea ferroviaria Foligno - Perugia- Terontola è da sempre strategico ed essenziale per l'Umbria - ha aggiunto l'assessore ai Trasporti della Regione, Enrico Melasecche - e nell'assetto che va consolidandosi, assume un ruolo che, alla luce del potenziamento della Orte- Falconara, va oltre la funzione di principale ramo del sistema del trasporto ferroviario interno alla regione, candidandosi a collegare l'area più densamente abitata della regione (compresa tra Foligno e Corciano) e che include anche l'aeroporto Internazionale San Francesco, ai nodi di Roma e Firenze. L'obiettivo regionale è che il tavolo possa dare una sostanziale accelerata alle procedure di sviluppo della linea ferroviaria che attendiamo da tempo. A questo obiettivo lavoriamo da due anni e contiamo con il protocollo odierno di conseguire ulteriori importanti risultati".

"Il protocollo d'intesa siglato oggi si inserisce nella strategia di RFI per il potenziamento e miglioramento delle infrastrutture ferroviarie dedicate al trasporto locale" ha dichiarato la AD di RFI Vera Fiorani. "E' per noi una priorità garantire dei collegamenti sempre più efficienti, veloci e sostenibili a chi si sposta per lavoro, studio e turismo nella propria regione e fra regioni vicine. Il gruppo di lavoro individuato con il Mims e la Regione Umbria, che vede al suo interno professionalità di altissimo livello - ha concluso - mira proprio a raggiungere tali obiettivi, in particolare allo sviluppo e alla velocizzazione della linea Foligno-Perugia-Terontola".