Battaglia M5s su Ferruccio Sansa in Liguria. Di Maio ci ripensa, Crimi lo conferma

Carlo Renda
·2 minuto per la lettura
Ferruccio Sansa (Photo: Twitter)
Ferruccio Sansa (Photo: Twitter)

Per Ferruccio Sansa l’avventura politica potrebbe fermarsi prima ancora di essere veramente cominciata. Il giornalista del Fatto Quotidiano, individuato da Pd e M5S come candidato unitario per la Regione Liguria dopo una trattativa lunga e faticosa, potrebbe ritrovarsi vittima di un ripensamento pentastellato. Secondo quanto scrive la Repubblica, un veto di Luigi Di Maio. Ma anche Beppe Grillo, che in Liguria è di casa, avrebbe dubbi.

“Mi ha sempre attaccato”, ha confidato a Luigi Di Maio, che in questi giorni lo ha sentito e ha condiviso con lui la preoccupazione per questa scelta: “Non possiamo candidare chi ci è sempre andato contro”, si è sfogato l’ex capo politico. Aggiungendo: “Il Movimento così è allo sbando. Dobbiamo rialzare la testa”.

Probabilmente Sansa non pensava di trovare ostacoli nel Movimento, mentre più attesi erano maldipancia della base dem, visto che spesso nell’attività di giornalista, ha incrociato i guantoni con il Pd.

Intanto, secondo quanto riporta l’Adnkronos citando fonti parlamentari di centrosinistra, Sansa avrebbe sentito Vito Crimi: il leader politico del Movimento avrebbe rassicurato il giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’, invitandolo ad andare avanti, perché non c’è nessun problema da parte dei 5 stelle sulla sua candidatura.

Anche il Pd, Nicola Zingaretti in testa, avrebbe ribadito il suo sostegno a Sansa. Secondo le ultime indiscrezioni, si tratterebbe di un problema interno al Movimento: Grillo, tra l’altro amico del papà del giornalista del Fatto (l’ex sindaco di Genova Adriano Sansa), non avrebbe condiviso la fuga in avanti di Di Maio, sarebbe stato tirato in ballo. Nessun asse quindi con Di Maio contro Sansa. Anzi. Il ‘Garante’, secondo i boatos, avrebbe preso le distanze da Di Maio, che starebbe giocando una partita tutta sua in vista della futura leadership del Movimento.

Sansa, spiega l’Adnkronos, avrebbe comunque chiesto ai vertici grillini di indicare ufficialmente e irrevocabilmente la loro posizione sulla sua corsa. Anche perché, evidenzia un esponente della sinistra ligure all’Adnkronos, “o arriva una smentita nelle prossime ore o la candidatura di Sansa salta...”.

Leggi anche...

"Ho tanti amici dem". Intervista a Ferruccio Sansa

"Modello Liguria", il Pd corteggia M5S per ampliare il patto "contro le destre"

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.