Festa con 30 persone prima delle nuove restrizioni, multati 4 studenti

·1 minuto per la lettura

AGI - Quattro studenti della Nottingham Trent University sono stati multati per 10 mila sterline a testa e sono stati sospesi dall'ateneo dopo che la polizia ha fatto irruzione a casa loro e ha trovato 30 persone nascoste nell'edificio.

I giovani hanno insultato gli agenti, accusandoli di "rovinare il loro divertimento" in vista dell'introduzione delle dure restrizioni anti-Covid del livello 3 di allerta. Hanno poi sostenuto che gli invitati se ne fossero andati ma i poliziotti, perquisendo l'abitazione, hanno trovato una trentina di persone, nascoste da cucina, camere e seminterrato.

"Quante multe dovremo fare prima che il messaggio sia compreso? Non ci diverte farlo e preferiremmo una situazione in cui gli studenti possano divertirsi ma la realtà è che se la gente non segue le restrizioni anti-coronavirus, altre moriranno", ha ammonito la polizia.

In Inghilterra è in vigore da dieci giorni un piano anti-Covid basato su tre livelli di allerta; finora in massima allerta sono finite Liverpool, Manchester, Lancanshire e da domani South Yorkshire. La zona di Nottingham ha un tasso di contagi molto alto e si aspetta a giorni il passaggio alla massima allerta che prevede la chiusura di bar e pub e il divieto di incontrare amici, al chiuso e all'aperto.