Festa del papà, Puro Sud regala le zeppole alla crema

Red/Nav

Roma, 17 mar. (askanews) - Festa del papà in quarantena? Ci pensano Foodys e PuroSud, che giovedì 19 marzo regaleranno zeppole di San Giuseppe alla crema. PuroSud le realizzerà e i rider di Foodys, con tutte le precauzioni igieniche del caso, le consegneranno a chi si prenoterà. Per accaparrarsele, basta cliccare sul link apposito: http://bit.ly/zeppole-purosud. Le prime due, perfette per stupire i propri papà in questo giorno di festa in un momento di emergenza sanitaria e sociale, sono totalmente gratuite. E se si vogliono più di due zeppole? Con pochi euro ci si assicurano box da 4, 6 e 12 zeppole, anche con ricotta.

Simone Ridolfi, CEO di Foodys: "La nostra missione è sempre stata quella di portare emozioni a casa delle persone. Oggi sentiamo che il nostro ruolo è diventato quello di portare un po' di normalità in queste settimane difficili. Quale migliore occasione, se non una tradizione che rischiava di essere in pericolo? Con le pasticcerie chiuse, non potevamo lasciare le famiglie senza il classico dolce di San Giuseppe. E per coloro che possiedono un ristorante o un'attività commerciale legata al mondo enogastronomico, in settimana apriremo uno sportello di consulenza gratuita".

Vito Mirko Greco, fondatore di PuroSud: "Siamo solidali da sempre: ogni giorno, per esempio, doniamo l'invenduto alla Chiesa. Adesso che siamo chiusi a seguito delle misure contro il contagio, abbiamo pensato di essere vicino alle persone che sono costrette a stare in casa: per me è un onore poter offrire a tutti i papà di Roma un momento di felicità e dolcezza con le nostre zeppole di San Giuseppe".

Foodys.it, che nasce nel 2019 dalla fusione dei due colossi Moovenda e PrestoFood.it, è presente in oltre 10 città — tra cui Roma, Napoli, Catania, Lecce, Cosenza, Cagliari — per un totale di 1500 ristoranti circa. È il più grande player del food delivery del centro-sud Italia, il primo in Italia per dimensioni e fatturato e il quarto considerando i competitors stranieri.