Festa dell’influencer finisce in tragedia, colpa del ghiaccio secco

Festa finisce in tragedia per colpa del ghiaccio secco

La festa della nota influencer, Yekaterina Didenko, è finita in tragedia per colpa, non ci crederete, di un po’ di ghiaccio secco. La nota star stava festeggiando il suo ventinovesimo compleanno nella piscina della sua abitazione in Russia. Tre sono i morti accertati dopo la festa. Le vittime erano appena uscita dalla sauna e si sono buttati in piscina insieme ad altri. Poco dopo hanno iniziato a lamentarsi dell’acqua era troppo calda. Per fare fronte all’emergenza è intervenuto il marito della nota influencer, che ha versato alcuni grappoli di ghiaccio secco nella piscina.

VIDEO - Nuota 180 metri sotto il ghiaccio, è record

Festa dell’influencer finisce in tragedia

Stando a una ricostruzione compiuta dalla Bbc online, l’uomo, risultato tra le vittime, ha versato il ghiaccio nella piscina “troppo calda”. I blocchi di ghiaccio hanno però finito per provocare una spaventosa reazione chimica. Gli ospiti della festa, come ha riferito in Italia il quotidiano la Repubblica, hanno subito iniziato a tossire e molti hanno perso conoscenza. Tre di loro sono morti soffocati, e tra questi si conta, come già accennato, anche il marito della festeggiata, Valentin Didenko.

Le altre due vittime sono Natalia Monakova e Yuri Alferov, 25 anni. Le analisi preliminari compiute dalle Forze dell’Ordine giunte sul posto hanno rivelato che i tre giovani sono deceduti per soffocamento. Il ghiaccio secco è una forma solida di anidride carbonica e se viene rilasciato in un’area senza un’adeguata ventilazione può provocare l’inalazione di una quantità pericolosa di gas.