Festeggiamenti per il nuovo anno anche a Pyongyang

Sotto la neve i nordcoreani si sono recati nella capitale Pyongyang per celebrare l'inizio del nuovo anno domenica. La folla ha salito i gradini di Mansu Hill nel centro della città per deporre fiori e inchinarsi davanti alle statue dei leader del passato Kim Jong Il e Kim Il Sung.

L'inizio dell'anno è tradizionalmente il momento per un messaggio dalla leadership. Quando l'attuale leader Kim Jong Un ha assunto il potere, ha ripristinato la tradizione del discorso di capodanno di suo nonno Kim Il Sung.

All'ultima riunione del partito, Kim ha chiesto più armi nucleari ma intanto non si capisce bene come vada la pandemia in questo particolare paese asiatico. La Corea del Nord è stata il primo paese al mondo a chiudere i suoi confini contro il virus nel gennaio 2020. Da allora non ha rivelato i dettagli di un programma di vaccinazione e continua a non consentire i viaggi internazionali.