Festival del Fundraising 2020, al via la XIII Edizione

Festival del Fundraising 2020, al via la XIII Edizione

Torna con la sua XIII Edizione il Festival del Fundraising e del Nonprofit 2020 che verrà ospitato nella bellissima città di Lazise, sul Lago di Garda, dal 13 al 15 maggio. Quest’anno il tema proposto sarà “Rebels”, messaggio forte e chiaro verso coloro che vogliono lavorare nel mondo del terzo settore: sempre a testa alta e con un po’ di coraggio e sfrontatezza in più.

Festival del Fundraising 2020

A maggio tornerà uno degli eventi più importanti e significativi dell’anno, che con la sua tredicesima edizione porterà esperti, veterani del mestiere e ideatori geniali – italiani e non solo – a Lazise per poter raccontare e condividere con il pubblico le loro esperienze: sia dal mondo del no profit che, più in generale, da quello del fundraising.

Le sessioni a cui si potrà partecipare sono ben 100, divise in 10 sale e che si distribuiranno per tutti e tre i giorni, ma il momento iniziale è sempre quello più atteso. Marco Cortesi e Mara Moschini metteranno in scena “Die Mauer – Il Muro”, spettacolo con cui attualmente sono in tournée per omaggiare coraggio, libertà e ribellione, i tre ingredienti protagonisti del festival.

Un programma variegato: dalle Masterclass alle Inspirational Room

Il programma di questi tre giorni sarà intenso e ricco di novità, a partire dalle tre masterclass che verranno impartite da tre grandi comunicatori famosi a livello internazionale: l’esperto di comunicazione digitale Grant Leboff, Adrian Sargeant (uno dei personaggi più influenti per quanto riguarda la raccolta fondi mondiale) e Bill Toliver, esperto di strategia e comunicazione, soprattutto in ambito storytelling. Tutti e tre questi momenti saranno un’occasione di insegnamento concreto per il pubblico e verteranno su temi specifici.

Non mancheranno le Inspirational Room, ovvero talk che riguarderanno i temi più vari: dal fundraising all’arte, dalle immagini alla musica, per ampliare i punti di vista e impegnarsi nel cambiamento. Tutto in funzione del tema principale di questo evento – la ribellione – e che verrà declinata in tutte le sue forme da ospiti eccezionali e apprezzati, tra cui Rossano Bartoli, Chiara Saraceno e il pianista Ramin Bahrami. Fabiana Musicco e Don Virginio Colmegna dibatteranno su argomenti come accoglienza e integrazione, mentre altri si concentreranno sul tema del non profit e della comunicazione digitale.

Speaker internazionali e grandi ospiti

Tra i partecipanti al Festival del Fundraising spiccano una serie di nomi molto importanti, di varie nazionalità, che prenderanno parte all’evento nelle giornate di maggio. Dal Vicedirettore NASA Jordan Evans alla docente di Digital Fundraising alla Columbia University Marcia Stepanek. Non mancherà un tocco artistico: Sophie Mayanne, nota fotografa londinese e autrice della serie di foto “Behind The Scars”, sarà una degli speaker internazionali.

Ci saranno anche tantissimo ospiti italiani che terranno talk su vari argomenti. Alcuni dei nomi che appariranno sono Riccardo Pirrone, autore delle campagne pubblicitarie dell’agenzia di onoranze funebri Taffo; Simone Annese, Sales Director Gourmet Division per l’azienda leader mondiale in fabbricazione di prodotti a base di cacao e cioccolato (Barry Callebaut Group); Sergio Spaccavento e Maso Notarianni, che dialogheranno sulla storia di Mediterranea – Saving Humans.

Informazioni dettagliate sull’evento

Il 13, 14 e 15 maggio 2020, Lazise ospiterà la manifestazione più importante d’Italia in ambito fundraising e non profit. Oltre a una location rinnovata e alla possibilità di mettere a disposizione gli strumenti più innovativi in materia di fundraising, sarà possibile seguire la Festival TV per seguire anche le sessioni precedenti dell’evento. Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito dedicato a uno degli eventi più attesi da tutti i fundraiser e gli operatori del non profit: da un programma spiegato nel dettaglio alla vendita dei biglietti per partecipare.