Festival Filosofia: superate le 185 mila presenze a Modena

Pat

Bologna, 16 set. (askanews) - Se quest'anno ci si è concentrati sulle "persone", nel 2020 i maestri del pensiero chiamati a raccolta a Modena per l'appuntamento annuale del Festival della Filosofia si fermeranno a riflettere sulle "macchine", le tecnologie e il loro rapporto con il pensiero e l'etica. Lo ha stabilito il comitato scientifico del festival che da venerdì a domenica scorsi ha fatto registrare oltre 185 mila presenze tra Modena, Carpi e Sassuolo.

Molto soddisfatti gli organizzatori, come conferma il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli: "Anche quest'anno il pubblico del Festival ha dato una risposta importante, ma l'efficacia di eventi come questo non si misura solo in termini quantitativi: c'era l'esigenza di confrontarsi su un tema particolarmente azzeccato, quello di persona, e in un periodo non facile, con grandi divisioni e tensioni crescenti, abbiamo visto le tre città tradurlo all'insegna del rispetto, del confronto e del dibattito ordinato". (segue)