Festival: fra musica e letteratura al via a Cremona 'Le corde dell'anima'

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - Il centro storico di Cremona ospitera' da venerdi' a domenica prossima l'edizione 2012 del festival di musica e letteratura 'Le corde dell'anima': una full immersion in incontri, reading d'autore, novita' editoriali, concerti e spettacoli. Anche quest'anno a Cremona faranno tappa un centinaio di ospiti per tre giornate dense di appuntamenti. Numerose le novita' e le anteprime in cartellone, a cominciare dall'incontro che vedra' protagonista l'autrice inglese Catherine Dunne, in una conversazione focalizzata anche sul romanzo di imminente pubblicazione, 'The things we know now', tuttora inedito anche nel Regno Unito, mentre in Italia uscira' in autunno per Guanda.

In calendario anche l'incontro con David Nicholls, il celebrato autore di 'One Day' che a Cremona incontrera' il cantautore Niccolo' Fabi. Proprio in questi giorni Neri Pozza pubblica la riedizione del secondo romanzo di Nicholls, 'Il sostituto', una commedia che ha sedotto i lettori inglesi. Il festival rinnova la collaborazione con il progetto Lingua Madre ospitando l'incontro con tre autrici selezionate all'edizione 2012 del Premio, giovani donne straniere che scrivono in italiano. Quest'anno a Cremona un focus sul Brasile, nei libri di Gracy Pelacani, Simone Silva e Claudileia Lemes Dias.

Al festival di Cremona faranno poi tappa altre due autrici straniere: la danese Anne Lise Marstrand-Jorgensen, innanzitutto, che presenta per la prima volta in Italia il nuovo romanzo 'La sognatrice' (Sonzogno), seguito de 'La guaritrice', suo libro di esordio. A Cremona anche la scrittrice neozelandese Sarah Quigley che al festival presentera' 'Sinfonia Leningrado' (Neri Pozza), best seller degli ultimi mesi in Australia e Nuova Zelanda, un omaggio al genio del grande compositore russo Dmitri Shostakovic. (segue)

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno