Festival "La Roma Russa", ecco i candidati in finale -2-

REd/Orm

Roma, 18 ott. (askanews) - Il premio del Festival �"La Roma Russa" è una statuetta in marmo designata da uno scultore di fama mondiale, artista del popolo Aleksandr Rukavishnikov. In due anni della sua esistenza il festival �"La Roma Russa" ha premiato molti illustri esponenti del mondo della letteratura, della musica, dell'arte e del teatro. Personalità i cui lavori promuovono la cultura russa all'estero.

Nel 2019, per la categoria "Musica", sono nominati: la cantante lirica Svetlana Kasian, il contrabbassista Andrey e il pianista Michail Ivanov (�gI fratelli Ivanov�h), il violinista Michail Bezverchnij, la pianista Yuliya Ciaplina e il direttore d'orchestra Michail Kaz. Per la categoria "Letteratura" sono nominati: gli scrittori Aleksej Varlamov, Leonid Yusefovic, Vladimir Ronin (autore di trattati sull'emigrazione russa), la giornalista e l�fautrice del volume �"Là dove s'inventano i sogni. Donne di Russia" Margherita Belgiojoso, l'editrice e redattrice della rivista �Lettres Russes Iren Sokologorski, l'organizzatrice dei salotti di libri russi a Parigi Inna Merkulova, l'autore del libro "Arte russa informale dal disgelo ai giorni nostri" Igor Sokologorski. (Segue)