Festival "La Roma Russa", ecco i candidati in finale -3-

REd/Orm

Roma, 18 ott. (askanews) - Per la categoria "Arti visive" sono nominati: la direttrice dei Musei Vaticani Barbara Jatta, la direttrice della Galleria Tretjakov Zelfira Tregulova, il pittore Grisha Bruskin, la consigliere per l'arte russa della London Gallery Tate Modern Tatiana Sidlina, lo storico dell'arte russa Arkadij Ippolitov. Per la categoria Arte teatrale�vediamo l'assoluto trionfo del balletto russo. Sono nominati Apeksha Bchattaciaria, la prima ballerina indiana che promuove il balletto russo in India, il produttore ed una delle piu rilevanti figure del mondo del balletto Daniele Cipriani, il primo solista del corpo di ballo del Teatro Bolshoi di Mosca Jacopo Tissi - che sarà alla serata finale - l'eminente regista teatrale Lev Donin ed il direttore artistico del Teatro dell'Opera Reale di Mascat (nell'Oman) Umberto Fanni.

Per la categoria �Traduzione� sono nominati il traduttore verso l'inglese delle opere di Pushkin Julian Lowenfeld, Milan Dvorjak (autore delle traduzioni contemporanee verso il ceco di Evgenij Onegin�di Pushkin, �'Che disgrazia l'ingegno!' di Griboedov, traduttore di canzoni e poesie di Vysotskij, Okudjava, Galic), Alessandro Niero, i cui principali interessi sono legati alla poesia russa della seconda meta del XX secolo, Jean-Claude Schnaider, che ha pubblicato le opere di Mandel'shtam in francese. Per la categoria �Mecenatismo� sono nominate la Fondazione di Beneficenza �Arte, scienza e sport�di Alisher Usmanov ed il presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione �Conoscere Eurasia Antonio Fallico.(Segue)