Festival: a Roma torna 'Letterature', la 20esima edizione aiuta a 'leggere il mondo' (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – “Dopo questo lungo periodo passato distanti, con i nostri rapporti sociali, professionali, le nostre relazioni internazionali e familiari ridotte ad una comunicazione davanti allo schermo di un computer, abbiamo voluto sublimare questa esperienza passando da uno schermo pandemico ad uno schermo poetico”, dichiara Andrea Cusumano curatore del Festival insieme a Lea Iandiorio che aggiunge: “Letterature è un’esperienza dove la parola si fonde con lo spazio, dove l’arte, intesa come immagine, suono, scrittura, si manifesta in un evento unico ogni sera. Gli scrittori e le scrittrici che incontreremo, in questa ventesima edizione, ci restituiranno la loro idea di come la scrittura e la letteratura possono, in questo momento di cambiamento, aiutarci a reinterpretare il nostro rapporto con gli altri, l’economia, la salute, l’ambiente. Ovvero a leggere il mondo che ci aspetta”.

Siamo orgogliosi di ospitare per la prima volta e per tutte le serate in programma il Festival Internazionale di Roma Letterature. L'evento rafforza il legame del Parco archeologico del Colosseo con la città di Roma, ponendosi sempre più come spazio di relazioni fisiche, culturali ed emotive", commenta Alfonsina Russo, Direttore del Parco archeologico del Colosseo. E prosegue: "Vogliamo che questa occasione offra alla città anche la sera un'esperienza speciale di godimento dei nostri luoghi ricchi di storia, proponendo nuovi punti di vista e prospettive di conoscenza proprio attraverso le suggestioni della letteratura".

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. Per gli eventi allo Stadio Palatino prenotazione su www.culture.roma.it/festivaldelleletterature. Le serate avranno inizio alle ore 21.00, con accesso allo Stadio Palatino dalle ore 20.30.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli