Feto di alcune settimane trovato in un depuratore nel Lecchese

(Getty Images)

Macabra scoperta a Verderio, in provincia di Lecco, dove un operaio impegnato nelle operazioni di pulizia di un depuratore ha trovato tra le grate il feto di un bambino di circa tre mesi.

VIDEO - Gravidanza, scoperto l’affascinante modo in cui mamma e feto comunicano per 9 mesi

Sul posto sono stati effettuati nell'immediato tutti i rilievi da parte dei carabinieri della compagna di Merate (Lecco) che indagano sull'accaduto. Il feto è stato successivamente trasferito all'ospedale Manzoni di Lecco, in attesa dell'autopsia disposta dall'autorità giudiziaria per cercare di risalire all'identità della madre.

Le indagini sembrano piuttosto complesse in quanto il depuratore raccoglie le acque di più comuni della zona. Sono stati disposti accertamenti anche nei pronto soccorsi. Si tratterà di accertare se si sia trattato di un aborto spontaneo o di un atto volontario. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Lecco.

VIDEO - Allerta Ema, anti-sclerosi multipla pericoloso per il feto