Fi,Cappellacci: è il momento di stare uniti con Berlusconi

Pol/Tor

Roma, 4 ago. (askanews) - "Questo è il momento di stare uniti con il presidente Berlusconi e di rigenerare Forza Italia, non certo quello delle beghe e delle zuffe cui avrebbe voluto abituarci Toti". Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore della Sardegna sullo scontro tra Giovanni Toti e Giorgio Mulé.

"Abbiamo aperto una fase di rinnovamento, ci saranno le primarie ed é curioso che chi le ha invocate a gran voce sia scappato a gambe levate appena si è deciso di farle soltanto perché anche lui, come tutti, veniva messo in discussione. Troppo comodo predicare il rinnovamento e poi pretendere di esserne immune, dopo aver ricoperto ruoli nazionali di primo piano per molti anni. È stato in prima fila senza mai accennare uno straccio di suggerimento sulla linea politica, sulle azioni e su quei militanti e amministratori locali di cui parla solo per sentito dire. Ora tenta di rifarsi una verginità additando gli altri come il vecchio e spacciando sé stesso per il nuovo. Toti ha fatto la sua scelta? Lasci in pace Mulé, faccia la pace con sé stesso e con la sua carriera da plurinominato. Lasci lavorare un movimento che non tradisce, che si apre alla società civile, che coinvolge milioni di italiani. Se pensa di essere un leader - ha concluso Cappellacci- forse si sopravvaluta".