Fi, Germanà (Fi): nostro dovere restare uniti attorno a Berlusconi

Pol/Luc

Roma, 2 ago. (askanews) - "Abbiamo la fortuna di militare in un partito creato da un uomo che ha fatto la storia del nostro Paese. In questo momento in cui i cinque stelle si stanno sgretolando ed il governo è alla frutta , abbiamo il dovere di restare uniti attorno al nostro Presidente che, da par suo, saprà ascoltare le diverse voci che provengono dai territori e soprattutto da quel sud che continua a rimanere il principale serbatoio di voti del partito. Forza Italia resta una grande forza moderata e popolare e rappresenta i sentimenti di gran parte del popolo italiano, ma, per risalire nei sondaggi, è necessario che gli elettori tornino a percepire il partito come futura forza di governo all'interno di un centro destra ben delineato in cui allo strapotere delle forze Nordiste e sovraniste si affianchi una realtà che guardi anche allo sviluppo del mezzogiorno. Io credo che il vero rinnovamento non risieda nelle formula della gestione del partito , ma nel messaggio che Berlusconi ha lanciato e che deve essere supportato da tutti noi, che dovremmo avere a mente che , senza di lui, e della sua lungimiranza, non avremmo avuto la possibilità di far parte di questa partita". Lo afferma, in una nota, Nino Germanà, deputato di Forza Italia.