Fi, Giacomoni: Berlusconi c'è e sta bene, difficile sostituirlo

Pat

Bologna, 13 set. (askanews) - Forza Italia sta cercando di rinnovarsi al suo interno ma la leadership di Silvio Berlusconi non è in discussione, perché "sta bene" e "è difficile da sostituire". Ora l'attenzione è concentrata sull'alleanza con il segretario della Lega Matteo Salvini, per prepararsi alle prossime elezioni regionali, quando il centrodestra "vincerà". Lo ha detto Sestino Giacomoni, deputato e membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia, partecipando al 52esimo Incontro nazionale di Studi Acli a Bologna.

"Berlusconi ha dato opportunità a diverse persone. I successori non - ha aggiunto - si trovano a tavolino, non vengono nominati ma si affermano sul campo. Oggi grazie al cielo Berlusconi c'è, sta bene, abbiamo un leader carismatico che è difficile da sostituire. Quello che Berlusconi ha fatto nella vita è da fuoriclasse. Stiamo cercando di far emergere una squadra nazionale, ci sarà regionale e provinciale. E mi auguro che anche voi entrerete a far parte di quella squadra".

(segue)